Quali dosi utilizzare per l’olio di Cannabis?

03-01-2023   | Cannabis Terapeutica

Negli ultimi anni l’olio di cannabis con principio attivo di CBD, è diventato estremamente popolare.

L’aumento crescente di notorietà è dovuto proprio ai suoi benefici.

Sempre più negozi fisici e online hanno iniziato a vendere prodotti a base di questo interessante principio attivo.

Nonostante la vasta diffusione dei prodotti a base di CBD, c’è ancora parecchia confusione concernente diverse questioni.

In particolare persiste qualche dubbio riguardante la posologia dell’olio di cannabis, ovvero quali dosi assumere.

Leggi anche l’articolo: “CBD e Olio di Cannabis: tutto quello che c’è da sapere

Quali dosi fare per utilizzare l’olio di Cannabis?

Le dosi con cui va assunto l’olio di cannabis o CBD oil sono il frutto di tanti studi effettuati in materia.

In primo luogo va sottolineato che le dosi di assunzione dell’olio di cannabis devono essere calibrate esclusivamente sulla persona che ne vuole fare uso sulla base del disturbo da trattare.

Il dosaggio, infatti, è personale e dipende dall’esigenza soggettiva e dall’utilizzo terapeutico che se ne fa (terapeutico o meno).

La percentuale di concentrazione di CBD nell’olio è l’aspetto più importante da tenere in considerazione, oltre chiaramente al peso corporeo del paziente e all’intensità del disturbo.

Siccome la risposta ai cannabinoidi è  molto soggettiva, si è identificato un approccio ‘start low, go slow’ per identificare la dose. Ovvero si inizia a bassi dosaggi, incrementandoli gradualmente nel tempo fino a trovare la dose che da beneficio a quella persona.

Il CBD si è dimostrata in questi anni di studi e ricerca una molecola molto sicura, in quanto non esiste una dose massima o effetti collaterali che possano mettere a rischio la salute di chi lo assume.

In ogni caso, è ancora sotto ricerca la possibile interazione di questa molecola con altri farmaci, e per questo l’utilizzo del CBD deve essere consigliato e monitorato dal medico curante.

Da diversi anni, Farmacia San Carlo studia il CBD e le sue proprietà, al fine di consigliare al meglio i propri pazienti, fornendo preparazioni su misura, in completa sicurezza.

In evidenza

Megestrolo Acetato: Collirio Veterinario

Megestrolo Acetato: Collirio Veterinario

Il Megestrolo Acetato, un composto che ha trovato ampio utilizzo...
Congiuntivite nel cane: sintomi e rimedi

Congiuntivite nel cane: sintomi e rimedi

I nostri amici a quattro zampe sono esposti a diversi...

Newsletter

Rimani aggiornato,
iscriviti alla nostra newsletter.

    Accetto quanto riportato
    nella privacy policy

    Esprimo il consenso per essere aggiunto alla newsletter

    Contattaci per maggiorni informazioni.

    Contatti

    Condividi su: