Sempre più spesso utilizziamo l’Olio MCT per la preparazione di estratti di vari fitocomplessi. Stiamo registrando dei feedback molto positivi dai pazienti che lo stanno utilizzando al posto dell’oleolito in olio d’oliva F.U., in merito a:

  • Miglior sapore al momento dell’assunzione;
  • Migliore digeribilità;
  • Riduzione degli effetti indesiderati a livello intestinale.

Questo tipo di olio è costituito da una miscela di trigliceridi a media catena e a temperatura ambiente si presenta in forma liquida, non solidificandosi come l’olio di cocco da cui solitamente si estrae, ed è insapore, caratteristica molto importante per chi lo assume.

L’Olio MCT, essendo una miscela di acidi grassi a media catena, è molto facile da digerire. Non avendo bisogno dei sali biliari per essere digeriti, i trigliceridi a catena media vanno direttamente dal sistema digerente nel flusso sanguigno tramite il sistema linfatico a differenza dei trigliceridi a lunga catena (presenti nell’olio di oliva) che richiedono una maggiore stimolazione dei processi di digestione.

Trovano quindi applicazione in chi soffre di patologie che diminuiscono la funzionalità dell’apparato digerente (fegato, stomaco, intestino ed annessi), ma anche in pazienti in età pediatrica in cui le funzionalità digestive sono ancora in fase di sviluppo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *